WhatsApp, adesso di dice dove sei con il localizzatore

La localizzazione nel mondo digitale diventa sempre più una funzione richiesta dagli utenti e tutti i sistemi di messaggistica, e non solo, si stanno muovendo in questa direzione. Tra le ultime new entry, ecco anche WhatsApp, che ha appena sviluppato la possibilità di condividere la propria posizione in tempo reale con la propria rete di contatti.

Attivarla o meno, decidono gli utenti

Conclusi i test della versione Beta, l’opzione “localizzazione” del sistema di messaggistica di Marck Zuckerberg è ora pronta. La funzione adesso è ufficialmente a disposizione degli utenti di iPhone e smartphone Android con rilascio graduale nelle prossime settimane. Lo annuncia la chat di proprietà di Facebook sul suo blog. Questa novità, analoga a quella introdotta anche da Messenger, chat sempre di proprietà di Facebook, è pensata come “un modo semplice e sicuro” per dire a qualcuno dove ci si trova. “Puoi usarla per incontrare un gruppo di amici, avvisare i tuoi familiari che sei al sicuro o far sapere tra quanto tempo raggiungerai la tua destinazione” si legge sul blog di Whatsapp. Ancora, “Questa funzione è crittografata end-to-end e ti permette di controllare con chi condividi la tua posizione e per quanto tempo. Puoi infatti decidere di interrompere la condivisione in qualsiasi momento o puoi semplicemente attendere che il tempo impostato scada”. In sintesi, la chat del social in blu rassicura sul rischio di possibili pericoli, come potenziali pedinatori. In più, risulta evidente che – se si cambia idea – si può interrompere la funzione in qualsiasi momento, anche prima della scadenza impostata.

Come funziona l’opzione localizzazione

Attivare o meno questa nuova opzione è molto semplice. Come spiega direttamente il blog di WhatsApp, bisogna innanzitutto aprire una chat con la persona o il gruppo con cui si vuole condividere la propria posizione attuale e toccare l’icona per gli allegati. Alla voce “Posizione” apparirà una nuova opzione: “Condividi posizione attuale”. A questo punto, bisogna scegliere per quanto tempo si vuole condividere la propria posizione attuale e toccare invio. Tutti i partecipanti alla chat potranno vedere su una mappa la posizione in tempo reale. Se più di una persona condivide la propria posizione attuale all’interno di un gruppo, tutte le posizioni saranno visibili sulla stessa mappa.

Anche sulle chat di gruppo

Come specificato chiaramente sul blog, quindi, la possibilità di condividere la propria posizione vale anche sui gruppi di cui si fa parte: si attiva – e si disattiva – con le stesse modalità.